MOSTRA – Musica dipinta. Dalle miniature rinascimentali a Lorenzo Tiepolo. Opere da una prestigiosa collezione

L’esposizione rimarrà visitabile fino al 14 ottobre 2018.

Mostra temporanea
dal 08 luglio al 14 ottobre 2018    Casa Museo Ivan Bruschi

CM_Manifesto_musica_Dipinta_07-2018_Fin-001

 

La mostra “Musica dipinta. Dalle miniature rinascimentali a Lorenzo Tiepolo. Opere da una prestigiosa collezione”, realizzata grazie alla splendida selezione di opere del noto antiquario fiorentino Enrico Frascione, Presidente dell’Associazione Antiquari d’Italia e vicepresidente della Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze, con la curatela della storica dell’arte e musicista Alessandra Baroni Vannucci. L’esposizione rimarrà visitabile dall’8 luglio al 14 ottobre 2018.

Il tema della musica picta è tra i più affascinanti nella storia delle arti. L’opera effimera e intangibile, come l’esecuzione di un brano musicale o vocale, di un balletto o di una pièce teatrale, acquisisce nell’incontro con l’arte figurativa una risonanza permanente che provoca un impatto emozionale particolare a cui ci è sembrato degno di offrire questo piccolo ma intenso percorso espositivo, ricco d’inediti gioielli presentati al pubblico per la prima volta.

1200px-Flag_of_the_United_Kingdom.svg - Copia

The exhibition “Painted Music. From the Renaissance miniatures to Lorenzo Tiepolo. Works from a prestigious collection “, realized thanks to the amazing selection of works by the famous Florentine antiquarian Enrico Frascione, President of the Italian Antiquari Association and vice-president of the International Antiques Biennial of Florence, with the curatorship of the art historian and musician Alessandra Baroni Vannucci. The exhibition will remain open from 8 July to 14 October 2018.

The theme of the exhibition is among one of the most fascinating in the history of the arts. The ephemeral and intangible work, like the execution of a piece of music or vocal, a ballet or a theatrical pièce, acquires a permanent resonance in the encounter with the figurative art, which provokes a particular emotional impact to which we thought worthy of offering this small but intense exhibition, full of unpublished jewels presented to the public for the first time.

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su tutte le iniziative della Fondazione.